Luca Argenton

Psicologo, affianca da anni Marisa Muzio.

Le esperienze di studio presso la University of Queensland di Brisbane (Australia), il percorso di training della Drexel University (Usa) e un Master in Psicologia dello Sport (Milano) lo hanno portato ad approfondire le tematiche della Psicologia Positiva e della Psicologia delle Nuove Tecnologie per la Comunicazione.

Flow for Excellence riassume filosofia e mission delle attività di studio, formazione e consulenza che svolge nell’ambito dello sport e delle organizzazioni.

L’impegno di Dottorato (Ph.D) presso l’Università di Milano Bicocca e presso il Cescom (Centro Studi per le Scienze della Comunicazione), l'ha visto coinvolto nella messa a punto e nella validazione sperimentale di serious game per l’empowerment e l’assessment di gruppi di lavoro in azienda.

Ha vinto il Premio "Agostino Gemelli", come miglior laureato della Facoltà di Psicologia all'interno dell'Università Cattolica di Milano", e il Premio "Wired" (2° classificato) per le migliori tesi di laurea in ambito videoludico.

Ha curato, insieme a Marisa Muzio e a Giuseppe Riva, la pubblicazione di "Flow, benessere e prestazione eccellente. Dai modelli teorici alle applicazioni nello sport e in azienda" (2012) ed è autore, insieme a Stefano Triberti, di "Psicologia dei Videogiochi" (2013).