Il punto di partenza

Lo sport agonistico richiede un allenamento integrato che tenga conto di diverse componenti: tecnica, tattico-strategica, atletica e mentale.

Un modello di funzionamento ottimale dell’atleta supporta e sviluppa le condizioni individuali e ambientali che favoriscono la sua espressione.

La valutazione dello stato di flow - attraverso la messa in luce dell’apporto delle 9 dimensioni  - è il punto di partenza: una sorta di check up.

Conoscere il peso di ciascuna delle dimensioni evidenziate dalla Flow State Scale indirizza il lavoro d’allenamento e predispone ad un rendimento ottimale in gara.

Un esempio concreto? Leggi la nostra intervista su Federica Pellegrini.