Mental Training

E’ il segreto dei grandi campioni e un’occasione di empowerment anche per chi campione sogna di diventarlo. Si tratta di un percorso mirato, supportato da tecniche e strumenti specifici, che consente di valorizzare il potenziale mentale e non solo.

Le richieste più frequenti: ansia pre-gara, scarsa self efficacy, demotivazione, problemi di resilienza, difficoltà di rientro da un infortunio, conflitti e disallineamento tra e nello staff tecnico e dirigenziale.


Formula:
La valutazione dello stato di flow è il punto di partenza del percorso di Mental Training basato su: Colloquio, Assessment, Goal Setting, Training Propriocettivo, Rilassamento e Gestione dello Stress, Controllo del Pensiero e Self Talk, Concentrazione, Imagery, Allenamento Ideo-motorio, Valutazione.

Sono previsti incontri in sede, attività su campo, home-working, video analysis, on-line meeting.

A chi:
Assume diversi significati a seconda di singolo atleta, genere, ciclo di vita agonistica, livello tecnico, tipo di disciplina. E' fondamentale il coinvolgimento dello staff tecnico-dirigenziale e dell’ambiente familiare.